blog

DJ famosi ha spiegato: Siamo riusciti a malapena a fare la fine della luna

Nessuno può assumere The Chainsmokers, che era terzo nella lista dei DJ più pagati dello scorso anno con 38 milioni di dollari. Quattro anni fa, i due, che nessuno conosceva, ora stanno girando il mondo e inseguendo milioni di persone. All'ingresso di The Chainsmokers' Song Everybody Hates Me, si sente la voce del membro della band Andrew Taggart: "Proviamo di nuovo. Ma questa volta è un sayko a tempo pieno.

250 spettacoli all'anno, decine di premi, soprattutto i Grammy, innumerevoli fan, milioni di dollari guadagnati… La strada che è venuto in breve tempo è lungo, ma c'è un prezzo, naturalmente. Forse è la prova che la loro musica è diventata quella che chiamano 'sayko', più scura.

Il duo DJ di maggior successo degli ultimi anni sarà sul palco di Istanbul il 3 agosto come parte della musica di charme e dell'evento epifoni Play. Frequenze perdute e Mahmut Orhan si esibiranno anche nella stessa notte.

Prima del concerto, abbiamo fatto ad Andrew Taggart e Alex Pall le domande che ci incuriosivano.

– Hai ottenuto un grande successo. Ma sei altrettanto criticato. Come si mantiene la sanità mentale?

– È una buona domanda. In realtà, non abbiamo tempo per pensarci a lungo e duramente. Le avventure che abbiamo avuto ci ispirano e ci aspettano per continuare il nostro lavoro. Siamo anche molto fortunati ad avere grandi amici e famiglie che sono sempre dietro di noi. L'inizio di tutto è quello di avere una prospettiva positiva.

– In un'intervista, vi viene chiesto, "Come va la vostra giornata normale?" E tu dici: "Niente è più normale." Com'erano i tuoi giorni?

– Quello che ricordiamo più chiaramente del passato è l'ansia e la pressione che proviamo per quello che faremo nella vita in quel momento. Questo ci ha fatto perdere il sonno, soprattutto di notte. Lavoravamo 9:00 e alle 17:00 quando siamo appena arrivati alla fine del mese. Siamo orgogliosi di noi stessi quando vediamo la distanza che abbiamo risparmiato dal primo giorno.